Zurigo bella e low cost – Prima parte

- Reading Time: 4 minutes -

Una delle affermazioni che sento più spesso su Zurigo è: «eh ma è una città carissima, la più cara d’Europa». Vero. Zurigo non è economica per chi non ha uno stipendio svizzero, ma ci sono tante cose da fare/vedere che costano una manciata di franchi, oppure, che sono gratuite.

In questa mia guida di Zurigo bella e low cost vi racconto quali sono gli indirizzi da non perdere. Promesso, senza far piangere il portafogli.


Zurigo bella e low cost – Dormire

Dormire a Zurigo senza spendere una fortuna è una delle domande che mi viene fatta più spesso. Ecco tre indirizzi che potrebbero fare al caso vostro:

Pension fürDich

Foto: courtesy of Pension fürDich

26 camere, ognuna diversa dall’altra, dalla singola alla familiare. Pension fürDich si trova sopra l’omonimo Cafè nel Kreis 4 ed è collegata con il centro città grazie al tram 8. Alcune delle camere hanno il bagno privato mentre altre il bagno condiviso in corridoio. Prezzi da 63 franchi per la doppia (controllate sempre sul loro sito offerte e condizioni tariffarie).

Kalkbreite Pension

Foto: courtesy of Kalkbreite Pension – Sabine Rock

Dieci stanze per la Kalkbreite Pension, una soluzione che si trova nell’omonimo complesso, un esempio di cooperativa abitativa. I prezzi vanno dagli 85 ai 138 franchi con possibilità di avere bagno in camera oppure condiviso. Non c’è possibilità di colazione ma al piano terra trovate il Cafè Bebek, uno dei locali più cool di Zurigo, aperto da colazione a cena. La colazione dolce da Bebek costa 8.50 franchi e comprende una piccola macedonia, marmellata, burro, cornetto e cestino del pane.

Pension Kafischaps

Foto: courtesy of Kafischnaps

Piccolissima, solo 5 stanze, la Pension Kafischnaps si trova a soli otto minuti di tram dalla stazione centrale. Le camere sono una diversa dall’altra, minimali ma accoglienti ed hanno tutte il bagno in comune. I prezzi vanno dai 69 ai 120 franchi a seconda della tipologia della camera. Al piano terra si trova un vivace café.


Zurigo buona e low cost – Mangiare

Zurigo low cost riserva delle sorprese anche per il mangiare. Nello scegliere alcuni indirizzi per voi, mi sono posta una fascia di prezzo che reputo onesta. Quelli che seguono sono indirizzi in cui si mangia con meno, o con un importo pari, a 20 franchi a persona.

Sternen Grill – Per chi vuole mangiare svizzero

Gli interni di Sternen Grill

Sternen Grill è un’istituzione. Super centrale (zona Bellevue), propone cucina svizzera e internazionale. Al piano terra il take away, al primo piano il ristorante servito. Ottimo indirizzo sia per pranzo che per cena, aperto anche la domenica. Ve ne parlo approfonditamente in questo articolo sugli indirizzi evergreen a Zurigo.

Kafi Dihei – Per il brunch

Foto: courtesy of Kafi Dihei

Kafi Dihei Uno dei miei posticini preferiti a Zurigo. Sembra il salotto della nonna, con quell’aria vintage e la carta da parati. Tavoli e sedie scompagnati, cibo buono per un locale adatto a tutti i giorni della settimana. Spesso pieno, non prende prenotazioni nei weekend e nei giorni di festa quindi vi consiglio di muovervi ad orari strategici. Qui mangiate colazioni dolci e salate, pancake, zuppe… tutto quello che c’è da sapere lo trovate qui!

Lily’s – Quando si ha voglia di cucina asiatica

Lily’s ha due Eatary su Zurigo (più una a Basilea). Tutte propongono piatti della cucina asiatica: tailandese, giappo, cinese, coreana, indiana, pachistana e srilankese. In menu ci sono tantissime opzioni sotto ai 20 franchi, dai piatti unici cucinati in wok ai dunpling. L’atmosfera è vivace e si mangia su lunghi tavoli comuni.

Ona Poké – cucina hawaiana a Zurigo

Foto: courtesy of Ona Poké

Ona Poké ha un menu appunto basato sul poké, un piatto hawaiano che di solito ha come base il pesce crudo. Ha due locali su Zurigo, uno piccolino ma a solo una fermata di tram da Paradeplatz e uno in zona Lochergut. In menu ha sia proposte già definite che possibilità di comporre il proprio poké. I prezzi sono un po’ al limite rispetto alla nostra fascia dei 20 franchi: alcuni piatti sono sotto questa cifra, altri invece la superano di 3-4 franchi). Però ricordiamoci che stiamo parlando di pesce crudo e quindi è sempre un po’ più costoso.

Ritù – Quando scatta la voglia di pizza (o di aperitivo)

La pizza al taglio di Ritù

Pizza al taglio italiana a Zurigo. Anche Ritù è un indirizzo centralissimo, a due passi da Bellevue, ed è perfetto soprattutto per un pranzo veloce oppure per un aperitivo. Nella bella stagione potete comprare la pizza e andare al lago a mangiarla oppure, se il tempo è brutto, trovate tanti comodi tavoli all’interno del locale. Prezzi, informazioni e foto nell’articolo dedicato a Ritù.

Joe & the Juice – per un pranzetto salutare

Foto: courtesy of Joe & the Juice

Una catena di locali, solo a Zurigo sono 5, dove si possono gustare freschi estratti di frutta e verdura, sandwich, toast e insalate. Tutto viene preparato sul momento. La combo juice + sandwich sazia, è salutare e costa circa 18 franchi (dipende poi dagli add-on che aggiungete). Controllate sul loro sito gli indirizzi precisi.

Café Henrici – in caso di flammkuchen (o buonissimo caffè)

Foto: courtesy of Cafè Henrici

Non fatevi ingannare dal nome: Henrici è sì un cafè (e molto buono) ma anche un posticino in Niederdorf che offre insalate, zuppe e flammkuchen. Queste opzioni vanno dai 13 ai 20.50 franchi (solo alcune di queste opzioni raggiungono 22.50 franchi).

Consiglio low cost sulle bevande

L’acqua in bottiglia è molto costosa a Zurigo (prezzi variabili ma la media va da 5 a 7 franchi). Inoltre molto spesso i ristoranti servono solo bottigliette da mezzo litro. Chiedete l’acqua del rubinetto in caraffa: buona, fresca e di norma gratuita. In alcuni casi la caraffa può avere un prezzo di 2-3 franchi ma spesso questo significa che aderisce a un’iniziativa locale che impiega questi soldi per la manutenzione della città.

Zurigo bella e low cost – Spostarsi in città gratuitamente

Zurigo si esplora soprattutto a piedi. Non è una città gigante e molte delle attrazioni principali sono vicinissime l’una all’altra. Per gli spostamenti urbani più lunghi, consiglio di approfittare delle biciclette. Züri rollt consente, da fine aprile a ottobre, di noleggiare gratuitamente biciclette, e-bike e bici per bambini lasciando il proprio documento come garanzia e una cauzione di 20 franchi. Sul sito di Züri rollt sono specificati gli indirizzi dei punti dove noleggiare (in tedesco Standorte).


Se vi è piaciuta questa prima parte della mia guida a Zurigo bella e low cost condividetela con i vostri amici! Tra una settimana pubblicherò la seconda parte con i consigli culturali, city walk e natura.

You May Also Like

Zurigo bella e low cost – Seconda parte

Ditelo con i fiori: i fiorai più belli di Zurigo

Ritù, la prima pizzeria al taglio a Zurigo

Regali di Natale 2019: 10 idee da comprare a Zurigo (e non solo)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.