Zurich West

Un paio di weekend fa, assieme a un gruppetto di amici, sono tornata a Zurich West per un tour guidato organizzato dai ragazzi di Free Walking Tours. Come forse avrete intuito dai post precedenti, sono una fan delle passeggiate urbane perché regalano spesso qualcosa di nuovo, aggiungono quel pizzico di inaspettato che riesce a farci leggere la città con occhi sempre nuovi.

Per il tour l’appuntamento era ai piedi della Prime Tower, l’edificio più alto di Zurigo e il secondo della Svizzera dopo la torre Roche degli architetti Herzog & De Meuron a Basilea. Daniel, la nostra guida, dopo averci accolti e raccontato qualche dato sul grattacielo, ci ha condotti alla prima delle sette tappe del tour: il Frau Gerolds Garten.

Zurich West

Questo spicchio di verde con negozietti, un ristorante e l’iconica Freitag Tower, è stato uno dei protagonisti di un mio precedente post e, se non lo avete ancora letto, vi invito a farlo cliccando qui. Scoprirete che è uno dei place to be per la bella stagione in arrivo. Dopo esserci riempiti dei colori del giardino, abbiamo proseguito la passeggiata in direzione del Viadukt, il viadotto ferroviario di fine Ottocento che oggi è un centro commerciale naturale, una passeggiata sopraelevata e un gioiello d’architettura insignito di diversi premi. Le sue 36 arcate ospitano negozi, un ristorante, un mercato coperto e palestre ed è abbracciato da un parco molto vivace, soprattutto d’estate. Durante la Seconda Guerra Mondiale il viadotto venne bombardato ma gli storici sembrano essere ancora indecisi se siano stati gli americani o gli inglesi.

Costeggiando il Viadukt abbiamo poi raggiunto la Löwenbräu Areal, secondo me la più interessante delle tappe.

Zurigo

Questo ex birrificio è oggi un centro culturale che ospita la Kunsthalle, atelier, edifici residenziali e uffici. La ristrutturazione degli edifici ha conservato per quanto possibile l’aspetto originario della fabbrica, quello inconfondibile e caratteristico dei mattoncini rossi, ma gli architetti non hanno avuto esitazioni nell’accostare edifici con un carattere estremamente contemporaneo.

Zurigo

Una delle “aggiunte” è un grattacielo di 70 metri di altezza che sporge protendendosi verso l’ex fabbrica. Per gli amanti della fotografia sarà un piacere scattare qualche foto ricordo.

Zurigo

Attraversando Limmastrasse siamo poi giunti ad Escher-Wyss Platz con i suoi cacciaviti giganti (un’installazione d’arte del 2012 realizzata dal duo cubano Los Carpinteros in occasione della rassegna Art & the city) per poi sportarci verso il Pulse 5 e quindi Technoparkstrasse.

Zurich West

Zurigo

Zurich WestZurich WestIl filo conduttore dell’intero percorso è la trasformazione del quartiere da centro industriale a polo culturale e per il tempo libero. Zurich West è forse una delle zone di Zurigo che si sta trasformando di più negli ultimi anni e il recupero di ex fabbriche e cantieri sta iniettando nuova linfa all’intera area. Il nostro percorso si è poi concluso a Schiffbau, un’altra fabbrica oggi teatro e ristorante. Durante il percorso Daniel ci ha raccontato un po’ di aneddoti che vi consiglio di ascoltare in prima persona in uno dei prossimi tour! Se il percorso vi piace ogni domenica l’appuntamento è alle 3 del pomeriggio alla Prime Tower (non c’è bisogno di prenotazione). Buona passeggiata e fatemi sapere le vostre tappe preferite nei commenti qui sotto.

Il consiglio in più: alla fine del tour vi consiglio di salire al 35° piano della Prime Tower per fare un aperitivo con vista al bistro del Clouds. Provate il Rabbit in the cup, un cocktail a base di gin, carote e arance.

Zurich West

Zurich West