spezzatino alla zurighese con rösti

Tradizione ed eleganza all’Helvetia Restaurant

C’è un ponte sulla Sihl a Zurigo alle cui due estremità si trovano un paio di edifici interessanti. Da un lato c’è un museo, la Haus Konstruktiv, e dall’altro un ristorante/hotel che si chiama Helvetia. Oggi ho deciso di parlarvi del ristorante, un locale raffinato ma per fortuna non snob. L’Helvetia Restaurant è storicamente frequentato da giornalisti (vicinissima è infatti la sede del Tages Anzeiger uno dei due quotidiani locali più famosi assieme al Neue Zürcher Zeitung), da musicisti e artisti. Il locale è diviso in tre zone principali: al piano terra trovate il bar, al primo piano il ristorante e ai livelli superiori l’hotel.

Zurich Wonderland

La boiserie in legno delle pareti è arricchita di opere d’arte scelte dal curatore della vicina Haus Konstruktiv e tra cui trovano posto alcuni dipinti di Jean Tinguely e Dieter Maier. In sala regna un silenzio piacevole interrotto qua e là dal brusio ovattato proveniente dal ben più vivace bar al piano terra.

Zurich Wonderland

Per la mia prima cena in questo ristorante ho scelto di provare un piatto della tradizione locale: lo spezzatino alla zurighese (Kalbsgeschnetzeltes), ottimo soprattutto quando le temperature iniziano a scendere sotto i 10 gradi. Indipendentemente dalla stagione, è un piatto che trovate sempre in menu il quale offre 5/6 opzioni per ogni portata. Non aspettatevi quindi un menu troppo nutrito: qui il motto è poco ma buono, le porzioni sono generose e la qualità alta. Ho accompagnato la carne con il rösti, altra ricetta tipica di queste parti, e che consiste in una frittata di patate grattugiate e saltate in padella. Sembra molto semplice a dirsi ma non è altrettanto facile a farsi! A conclusione della cena ho scelto un dolce al cioccolato delicato e leggero (se non contiamo le calorie della panna a guarnizione del piatto). La cena è stata resa ancora più piacevole dal servizio attento, discreto e davvero molto gentile. Lascio alle foto il compito di mostrarvi i piatti. Fatemi sapere se andrete a mangiare all’Helvetia o, se ci siete già stati, come vi siete trovati.

Il consiglio in più: per un drink estivo approfittate della terrazza all’ultimo piano, piccolina ma con una vista a 360° su Zurigo.

Prezzi: il ristorante ha prezzi medio/alti, con secondi piatti che si aggirano tra i 38 e i 54 franchi.

Zurich Wonderland

Zurich Wonderland

Zurich Wonderland

Zurich Wonderland

Indirizzo

Stauffacherquai 1

Treno S4, S10 fermata Selnau

2 comments

  1. […] in quella giornata novembrina, è stato immediato ma non sapevo che Kafi Dihei sarebbe diventato uno dei miei posti del cuore a […]

  2. […] wienerschnitzel (porzioni da 1 a 3 pezzi) o nello spezzatino alla zurighese (pietanza di cui vi ho parlato qui) o, ancora, nelle zuppe e nei piatti speciali del giorno che trovate scritti sulle lavagne […]

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento :)