Ritù, la prima ‘vera’ pizzeria al taglio a Zurigo

- Reading Time: 3 minutes -

Nel centro storico ha aperto Ritù, la prima ‘vera’ (secondo me) pizzeria al taglio di Zurigo. Un locale 100% italiano e con una gestione tutta al femminile.


Per chi ha origini italiane, la pizza al taglio è un formato molto familiare. Ma a Zurigo è qualcosa di speciale. Di solito quando diciamo «pizza» pensiamo alla pizza tonda, quella napoletana, e per la quale l’Italia è conosciuta in tutto il mondo.

La pizza al taglio è invece la versione street food: quadrotti da mangiare al volo senza rinunciare alla bontà creta dalla miscela di acqua, farina e lievito. A Zurigo ha aperto Ritù e vi racconto com’è!

Il locale

Ritù ha aperto il 12 dicembre 2019 a Weite Gasse, a pochi passi da Bellevue. Quello che prima era un negozio di mobili e accessori per la casa, è stato trasformato da Rita e Federica in una pizzeria al taglio. 

Nonostante la pizza al taglio si possa mangiare comodamente anche in piedi, Rita e Federica hanno creato un locale in cui si possa trascorrere qualsiasi ora della giornata. Ci si può incontrare per un pranzo, un caffè (buonissimo) oppure per un aperitivo in serata. Un posto accogliente, che sappia di casa anche quando si è fuori casa. 

I tavoli in legno e ferro hanno uno stile moderno e industriale e se cercate un po’ di relax, o se avete bisogno di lavorare al computer tra un appuntamento e l’altro, potete rilassarvi sul divano e utilizzare il WiFi gratuito

La pizza

Ma passiamo a parlare della sostanza: sua maestà la pizza. La pizza al taglio è l’evoluzione del pane tradizionale che, dopo la prima Guerra Mondiale, ha iniziato ad essere condito con pomodoro e mozzarella.

La pizza di Ritù viene fatta lievitare per 72 ore per renderla ben digeribile ed ha un’idratazione dell’80%. Questo vuol dire che se ne portate a casa un po’, il giorno dopo vi basterà riscaldarla per averla di nuovo buonissima e croccantina. La pizza viene cucinata in teglia mentre gli speciali panini, preparati con lo stesso impasto, vengono cotti sulla pietra. 

Rita ha imparato a fare la pizza all’accademia del tre volte campione mondiale di pizza in teglia e ogni giorno prepara 10 gusti diversi di pizza. Alcuni sono fissi, come la margherita, altri invece cambiano a seconda della disponibilità stagionale degli ingredienti e dell’estro di Rita. 

Ecco alcuni esempi di condimenti: pizza rucola pomodorini e mozzarella, patate e mozzarella (una delle mie preferite di sempre), crema di zucca e speck, funghi tartufo e mozzarella, ‘nduja e burrata, fior di latte e bresaola. Tra le versioni che vi ho citato trovate sempre almeno un’alternativa vegana

Oltre alla pizza al taglio, vengono preparati dei buonissimi panini. Si tratta dello stesso impasto ma cotto su pietra e condito con salame piccante o mortadella e stracciatella, porchetta di Ariccia e patate oppure salame e friarielli. Ma se avete qualche richiesta speciale, i panini possono anche essere conditi con ingredienti diversi.

Tutte le materie prime vengono esclusivamente dall’Italia: la farina ad esempio viene dal Lazio, i latticini dalla Puglia, i salumi da diverse regioni dell’Italia. E a proposito di salumi, se invece della pizza avete voglia di assaggiarne qualcuno, potete ordinare un bel tagliere di affettati che viene servito con della freschissima burrata, taralli, olive e pizza bianca.

L’aperitivo da Ritù

L’aperitivo da Ritù è diverso da quello che di solito si fa a Zurigo. Da Ritù infatti assieme allo Spritz, a un bicchiere di vino o a una buona birra (ce ne sono alcune come la Ichnusa e la Poretti che non si trovano quasi mai a Zurigo) viene portato un tagliere con pizza bianca, arachidi, olive… insomma qualcosa da sgranocchiare insieme alla bevanda.

La pizza dolce

Per concludere questo articolo vi dò un consiglio dolce. Rita e Federica preparano la pizza con la nutella. A me ricorda tantissimo le sere d’estate al mare, quando si andava dal fornaio a mezzanotte e si ordinava una bella pizza fumante farcita di nutella. I golosi mi ringrazieranno del consiglio. Buon appetito!

Informazioni utili

Indirizzo: Weite Gasse 6 – centro storico di Zurigo – Sito web

Orari: dal martedì al sabato 11:30 – 21:00 – Domenica 12:00 – 20:00 – Lunedì chiuso

Prezzi: dai 6.50 agli 8.50 franchi al pezzo a seconda dei condimenti (crostino con tartufo 10 franchi) // Panino: 13.50 franchi // tagliere di salumi 19.50 franchi // Pizza con la nutella 4 franchi. {Due pezzi di pizza Ritù corrispondono a una pizza tonda tradizionale}.

Trovate Ritù anche su takeaway.com o se avete amici a casa o se siete fuori dal raggio di consegna, potete ordinare la pizza e passare a ritirarla direttamente da Ritù.


Se vi è piaciuto questo articolo, condividetelo con i vostri amici sui social e taggate @ritu_pizzazurich e @zurichwonderland su Instagram per farci vedere che pizze assaggerete!


Altre idee buonissime su dove mangiare a Zurigo le trovate qui.

You May Also Like

Storia, design e menu italiano: il nuovo Molino Select

La tavola di Natale di Zurich Wonderland 2019

Le mie 3 pizzerie preferite a Zurigo e dintorni

Dolder Grand Hotel Zürich

Un pomeriggio a 5 stelle: a Christmas Dolder Story

1 thought on “Ritù, la prima ‘vera’ pizzeria al taglio a Zurigo”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.