Saffa Insel lago di Zurigo

Lungo il lago dalla Rote Fabrik a Strandbad Mythenquai

La primavera è ufficialmente sbocciata e per me questo vuol dire che è ricominciata la stagione delle passeggiate domenicali. Zurigo è una città molto tranquilla di domenica: quasi tutti i negozi sono chiusi (restano aperti solo quelli delle stazioni ferroviarie), i musei chiudono alle 5 e molti ristoranti osservano riposo settimanale.

lago di Zurigo

Ma le giornate di primavera ed estate qui sono lunghissime e, considerata la fortuna di avere il lago a due passi, sarebbe un peccato restarsene a casa. Ecco perché spesso ne approfitto per fare delle belle camminate e, d’estate, per andare a prendere il sole al lago. Uno dei percorsi che conosco meglio è quello che parte dalla Rote Fabrik e arriva a Strandbad Mythenquai: 1.5 km di camminata, o di corsa se amate fare jogging.

lago di Zurigo

lago di Zurigo
Iniziate col prendere qualcosa da bere al bar della Rote Fabrik, un locale autogestito che è anche sala concerti, ristorante, sala proiezioni e teatro e avviatevi in direzione nord. Costeggiate il lago, date un’occhiata alla moltitudine di graffiti che colora le mura di recinzione, e raggiungete quella che potrebbe essere una prima sosta: il GZ Wollishofen. “GZ” sta per “Gemeinschaftszentrum” e altro non è che un centro gestito dall’associazione di quartiere in cui vengono organizzate tante attività: corsi di lingua, di ballo, cene, feste, piccole mostre.

lago di Zurigo

Qui, se il meteo vi assiste, potete fermarvi per un barbecue, utilizzando i grill pubblici che si trovano proprio di fianco al GZ. La zona è molto piacevole e i grandi alberi del parco faranno da ombrelloni naturali. Scoprirete presto che a Zurigo grigliare è sport nazionale, e i supermercati vendono anche dei piccoli grill usa e getta per barbecue last minute.

Se invece siete interessati a proseguire la passeggiata, continuate sempre costeggiando il lago e prendete la strada sopraelevata. Attraverserete una terrazza con vista sul molo dei traghetti per poi raggiungere una delle zone secondo me più deliziose: Saffa Insel. Ebbene sì, Zurigo ha una piccola isola collegata alla terra ferma da un ponte; il parco che la circonda è sede ogni anno del Zürcher Theater Spektakel, un festival di teatro e danza che trasforma l’area in una piccola città culturale con tanto di ristoranti, bar all’aperto e aree relax.

lago di Zurigo

Superando Saffa Insel raggiungerete la tappa finale di questo percorso: Strandbad Mythenquai. Questa è la spiaggia di Zurigo, un vero e proprio stabilimento balneare di solito aperto da metà maggio a metà settembre.

lago di Zurigo

All’interno ci sono un ristorante, cabine, tavoli da ping pong, box riforniti di libri da leggere e la scuola di stand up paddling. Lo stabilimento è a pagamento ma nei mesi di bassa stagione l’entrata è libera e si può attraversare senza alcun problema.

lago di Zurigo

Conoscevate già questo tratto di lago? Se sì, quali sono le tappe preferite di questo percorso?

 

 

2 comments

  1. La passeggiata fino alla Rote Fabrik è un Must della nostra famiglia. È su questo tratto di lungo lago che i nostri figli hanno imparato ad andare in Trotti e in bicicletta. A seconda delle stagioni e delle giornate la facciamo a piedi (gli adulti) e in trotti/bici i figli oppure tutti e 4 in bici. Il nostro “ziel” è la Rote Fabrik: un Brunch o una merenda a seconda del l’orario. É anche una delle passeggiate che proponiamo agli amici in visita in città, insieme ad un altro “classico” (lungo Limmat, Letten, Viadukt) soprattutto per svelare quei lati meno conosciuti di Zurigo

    1. Valeria Crescenzi

      Ottimo! Che bello condividere percorsi alternativi di passeggiate a Zurigo. Lungo il lago ci sono tanti percorsi molto belli e ne scopriremo sicuramente molti altri!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento :)