Il Black Galbi Burger di Chilees

Chilees, l’hamburger coreano a Zurigo

Avete letto bene: a Zurigo ha aperto un nuovo locale, Chilees, in cui l’hamburger parla coreano. Sono stata a provarlo insieme a due amici (grazie Susanna e Claudio per la dritta e la compagnia) e vi racconto com’è e perché vale la pena farci un salto.

Chilees è nato a Berlino in Prenzlauer Berg, e a fine agosto è sbarcato anche a Zurigo, aprendo un ristorante in Uetlibergstrasse 22 (zona Manesseplatz). Sono stata a provarlo a sole due settimane dall’apertura (avevate già visto le mie stories su Instagram?) e devo dire che quando sono arrivata davanti al locale un po’ di perplessità iniziale ce l’ho avuta: Chilees era completamente vuoto e mi sono domandata se non fosse un brutto segno. In realtà non lo è stato, tranquilli: è un locale ancora poco conosciuto e quella domenica aveva appena aperto le saracinesche.

Il locale di Chilees Korean Burger a Zurigo

Cosa mangiare

Una volta seduti ci siamo messi a studiare il menu. La “Karte”, come si dice da queste parti, comprende, ovviamente, diversi hamburger. In prima pagina trovate subito quelli più interessanti e ve ne cito tre che abbiamo personalmente provato: Ramen Burger, Kimchi Burger e Black Galbi Burger. Un tris che mette curiosità, e che contiene alcuni ingredienti coreani poco conosciuti.

Il Ramen Burger è di sicuro la star in questo menu, perché al posto del classico panino al sesamo trovate un bun di ramen pressati con al loro interno hamburger di manzo, kimchi e insalata lollo. Il Kimchi è cavolo cinese marinato per una settimana assieme a peperoncino, aglio, zenzero e cipollotti. Per me è veleno puro (sono intollerante all’aglio) ma ai miei amici è piaciuto!

Il Ramen Burger di Chilees a Zurigo

Considerata l’incompatibilità con l’aglio, ho ordinato il Black Galbi Burger: un bun nero, hamburger di manzo, maionese di wasabi, cipolle rosse caramellate, insalata lollo, salsa BBQ fatta in casa. Davvero squisito ma soprattutto un panino finalmente non gommoso! Forse non il piatto più leggero del mondo ma sorprendentemente digeribile.

Il Black Galbi Burger di Chilees

Il Black Galbi Burger di Chilees

I cestini di bambuù con patate fritte di Chilees a Zurigo

Il Kimchi Burger riprende un po’ il Ramen burger, ma con un bun di sesamo classico e chiaro. Abbiamo accompagnato i nostri hamburger con patatine fritte servite nei cestelli di bambù che di solito si usano per la cottura al vapore.

In menu ci sono tante altre ricette da provare come ad esempio il Bulgogi, un piatto di carne di manzo tagliata a strisce sottili e marinata con spezie, salsa di soia, zucchero, funghi e olio di sesamo e poi grigliata.

Cosa mi è piaciuto e perché merita una visita:

  • Hamburger diversi dal solito e digeribili. Un menu che ha anche delle opzioni vegane.
  • Chilees è uno dei pochi ristoranti aperti a Zurigo la domenica
  • Locale kid-friendly
  • Servizio gentile e giusti tempi di ordinazione
  • Prezzi medio/bassi per la città di Zurigo: hamburger tra i 23 e i 27 franchi (e si esce sazi).

Cosa mi è piaciuto un po’ meno?

Il locale è estremamente essenziale, quasi spoglio. Non vi nascondo che avrei preferito un’ambiente più “caldo”. Tuttavia la precedenza sui ristoranti, almeno per quanto mi riguarda, ce l’ha sempre la sostanza. Quindi, meglio un ambiente meno studiato e buon cibo che un locale super curato ma che delude dal punto di vista gastronomico.

Una curiosità

Sapete cosa vuol dire “Chilees”? Lo potremmo definire un neologismo perché è la parola che nasce dall’unione dei due nomi dei fondatori, Chi e Lee, che oltre ad essere soci in affari sono anche marito e moglie.

Adesso passo la palla a voi! Voglio sapere se ci siete stati e cosa avete assaggiato.

INDIRIZZO

Chilees Korean Burger

Uetlibergstrasse 22 – Zurich | Pagina Facebook

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento :)